Caricamento della libreria jquery

 

Cooperativa sociale IL SESTANTE S.C.S. ONLUS

Testo pù grandeTesto più piccoloprint

Condividi su:

   
 

Provincia: Treviso

Indirizzo: viale Francia, 2 - 31100 TREVISO

Riferimenti e contatti:

Mail: info@ilsestante.eu

Tel. 0422.260188

Fax 0422.292007

Coordinatrice di Progetto: Claudia Ceccarello, Cell. 3498468017

Sitoweb: www.ilsestante.eu

Breve presentazione

Laboratori di motivazione ed integrazione (3 incontri di 2 ore)

Il progetto ha l'obiettivo di lavorare con i ragazzi di seconda generazione e il loro contesto scolastico di riferimento per far emergere, narrare e comunicare i loro vissuti, le loro percezioni ed emozioni rispetto al loro essere studenti adolescenti in una società plurale attraverso il confronto con i coetanei e il contesto socio-culturale di appartenenza e di integrazione per sviluppare consapevolezza e senso critico rispetto alle situazioni quotidiane che vivono ed esperiscono. L'intervento è finalizzato quindi a dar voce ai ragazzi frequentanti gli ultimi anni degli istituti superiori, a cogliere e valorizzare il loro punto di vista per accrescere le loro risorse personali e sociali, produrre consapevolezze e aprire vie di sviluppo e di crescita. Il progetto vuole coinvolgere adolescenti di diverse provenienze per favorirne l'integrazione sociale e portare nel dibattito pubblico le istanze scaturite dal vivere in una società interculturale.

Per la realizzazione di questo laboratorio è stata utilizzato lo strumento del Photovoice.

Il programma dei tre incontri è il seguente:

1° INCONTRO: incontro introduttivo e di conoscenza in cui viene presentata la metodologia Photovoice, avendo cura di far comprensione gli obiettivi e il metodo ai ragazzi. In questo incontro viene assegnato il compito fotografico e vengono scelte le aree di interesse a partire da questi tre stimoli:

  • Come mi vedo nel futuro (se penso al lavoro, alla società, alla famiglia).
  • Identità plurale tra radici e futuro: quale integrazione possibile.
  • Il mio progetto migratorio: dopo la scuola dove mi colloco (nel mondo sia stranieri vs l'italia, sia italiani vs l'estero).

2° INCONTRO: l'attività fotografica svolta dai ragazzi tra il primo e il secondo incontro viene discussa attraverso un’analisi partecipata delle fotografie e delle questioni che ne emergono.

In questa fase il facilitatore favorisce l'approfondimento delle questioni emerse dalla discussione in modo critico e utilizzando una metodologia interattiva basata sul cooperative learning.

3° INCONTRO: il confronto delle fotografie e il dialogo si concludono con la selezione delle cinque-sei fotografie che maggiormente hanno stimolato la conversazione e che rappresenta il frutto dell'analisi condivisa. La selezione delle fotografie avviene secondo criteri individuati dagli stessi ragazzi del gruppo.

In questo incontro è stato anche individuato il gruppo di ragazzi che hanno partecipato alla realizzazione del filmato che ha l’obiettivo di riportare il senso complessivo del progetto, illustrandone la metodologia complessiva e avendo cura di dare visibilità sia ai processi messi in atto sia ai prodotti realizzati.

Percorsi di orientamento ed accompagnamento al lavoro (10 incontri di 3 ore)

La proposta progettuale si rivolge a giovani studenti che frequentano gli ultimi anni degli Istituti Superiori della Provincia di Treviso con la finalità di accompagnarli e orientarli rispetto al mondo del lavoro.
La finalità è quindi di sostenere i giovani partecipanti nello sviluppare riflessioni e strumenti che permettano loro di costruire un proprio progetto professionale e personale ed individuare obiettivi e strategie per realizzarli a partire da conoscenze specifiche relative al mondo del lavoro. In tal senso quindi il lavoro sul video-curriculum va interpretato in un'ottica funzionale al raggiungimento di questa finalità.
Il percorso di orientamento e accompagnamento parte da un percorso formativo che ha l'obiettivo di dare una serie di informazioni utili ai ragazzi rispetto a diverse tematiche ritenute fondamentali per conoscere il mondo del lavoro e per sapersi orientare al suo interno. Il percorso si costituisce di diversi moduli alcuni centrati su dati che descrivono il mercato del lavoro, altri hanno invece un focus sulle competenze, aspirazioni, passioni dei giovani che si possono connettere con l'offerta attuale. Altri moduli si concentrano sulla relazione tra domanda e offerta affinché emergano gli strumenti utili a facilitarne l'incontro, tra i quali il video-cv ritenuto uno strumento interessante poiché permette ai ragazzi di presentarsi al mondo del lavoro in modo creativo, personale ed efficace. Ci si attende infatti che i giovani, in un contesto produttivo e stimolante, possano individuare le proprie aspirazioni, passioni, potenzialità e costruire strumenti, quale ad esempio è il video-curriculum, per sapersi relazionare in modo attivo e vantaggioso con il mondo del lavoro e della formazione. Nondimeno, sarà possibile per loro acquisire competenze specifiche rispetto alla realizzazione di prodotti multimediali attraverso strumenti e applicazioni di facile accesso anche attraverso un momento di formazione specifica su quest'aspetto.

Di seguito il programma dei singoli incontri:

  • "Did you know?": informazioni sul mondo del lavoro in Provincia di Treviso.
  • Opportunità di formazione, tirocinio, mobilità e lavoro: mettiamo ordine.
  • Diritti al lavoro: etica, norme e doveri nel mercato che cambia.
  • Il mio progetto professionale: come comunicare chi sono e cosa so fare? (parte1)
  • Il mio progetto professionale: come promuoversi e farsi conoscere? (parte2)
  • Il mio progetto professionale: cosa è importante per me? (parte3)
  • A tu per tu con le aziende: cosa mettere in campo?
  • Come costruire un videocv: dritte, strumenti e possibilità.
  • "Video job club", laboratorio per costruire il proprio videocv. (parte1)
  • "Video job club", laboratorio per costruire il proprio videocv. (parte2)

Oltre ai formatori sono stati coinvolti:

  • Responsabile/referenti dell'Ente Provincia per la presentazione del portale Eures, della Garanzia Giovani e dei dati relativi al CPI
  • Alcuni lavoratori del territorio (di settori coerenti col corso di studi dei ragazzi coinvolti) che hanno realizzato delle simulate di colloqui di lavoro nel corso del settimo incontro
  • Un videomaker esperto che è intervenuto nell'ottavo incontro

Attività svolta nell’ambito del progetto Orient@Giovani

I formatori coinvolti hanno progettato e realizzato due diverse progettualità:

  •  Laboratori di motivazione ed integrazione
  •  Percorsi di orientamento ed accompagnamento al lavoro

Entrambi i progetti si sono realizzati in 4 Istituti superiori della Provincia di Treviso:

  • Istituto Fermi di Treviso
  • Istituto Galilei di Castelfranco Veneto
  • Istituto Pittoni di Conegliano
  • Istituto Obici di Oderzo